Birmania

Posted by EdTv | Brodo | venerdì 28 Settembre 2007 17:13

birmania.jpg

Secondo voi può andar bene lo stesso una Polo Iceberg terra di Siena,
o me la cavo anche con una camicia Dries Van Noten in seta rossa?

Death of A DiscoDancer di sottofondo

17 Comments »

  1. Comment di dree — 29 Settembre 2007 @ 18:41

    asssssssolutamente la terra di Siena, fra l’altro più aderente alla mise degli stilosissimi bonzi. Piedi nudi, mi raccomando

  2. Comment di STRADAioli — 29 Settembre 2007 @ 23:48

    Anche io voglio partecipare…
    … di indumenti rossi ci sarebbero delle mutandine della mia ex… avanzo dello scorso Capodanno… che faccio?

    Vale anche se il 28 è già passato?

  3. Comment di mec — 30 Settembre 2007 @ 05:56

    Questa iniziativa non ha avuto molto seguito. Peccato. Confidavo moltissimo negli studenti, ma non s’è visto niente. o se non proprio niente, quasi. É chiaro: c’è modo e modo di fare politica, ma forse non so…mi aspettavo qualcosa di più, in fondo non costava niente.

  4. Comment di max — 30 Settembre 2007 @ 13:03

    concordo pienamente sulla tua definizione di Gino Strada, assolutamente calzante.

  5. Comment di D4rKr0W — 30 Settembre 2007 @ 13:44

    http://www.michelangeblog.eu/articoli/376

    Un’iniziativa inutile quanto un’altra.

  6. Comment di Geo — 1 Ottobre 2007 @ 02:54

    Secondo me la Dries Van Noten. Fa molta più scena mentre brucia.

  7. Comment di Fred Aster — 1 Ottobre 2007 @ 11:07

    una maglietta rossa come messaggio politico…aaaah brulicano le novità quindi… tra l’altro il colore rosso è inconfondibilmente associabile ai bonzi…Comunque ora almeno ho capito perchè sabato in panchina Spalletti aveva un nastro rosso al braccio, pensavo avesse preso l’Aids…

  8. Comment di Calia — 1 Ottobre 2007 @ 12:07

    Polo o camicia vedi te, ‘che te ne intendi di più.

    Piuttosto: la cosa importante, una volta scelto l’indumento, è organizzare un sit and go di protesta, in luogo di un sit in…

    Femo?

  9. Comment di EdM — 1 Ottobre 2007 @ 14:05

    mah, per me Briatore ne ha a vonde di figa, mentre lo Strada ciula poco per esser così incazzato…

    il paragone mi sembra azzardato e qualunquista, d’altronde è la Natura dei Bloggers…

  10. Comment di S.B. — 1 Ottobre 2007 @ 17:13

    Terra di Siena tutta la vita !

  11. Comment di il.poeta — 1 Ottobre 2007 @ 18:55

    Birmania Libera
    Birmania Laica!

  12. Comment di Antonello — 2 Ottobre 2007 @ 12:02

    come direbbe o’Zulu “o’ mitra mio si chiama ragamaffìn”

  13. Comment di PELLI! — 2 Ottobre 2007 @ 12:44

    Il problema è il rosso.
    Fanculo i bonzi, potrebbero avere un po’ più di sensibilità per i colori stagionali.
    Le uniche cose rosse che meritano di essere portate sono i Retrosuperfuture e le Hollywould con mega-ribbon posteriore.

    Se avessero avuto tuniche in colori fluo io avrei aderito.

  14. Comment di gnello — 2 Ottobre 2007 @ 17:02

    …ma i monaci bandiscono l’omosessualità, per cui i tuoi consigli fashion cadrebbero nel vuoto.
    Ma noi tutti ti apprezziamo pelli!

  15. Comment di morbin — 3 Ottobre 2007 @ 08:30

    con il massimo rispetto delle sofferenze in birmania, ne ho anche io le palle strapiene della “tragedia del giorno” servita da media vari.

  16. Comment di IgorTV — 3 Ottobre 2007 @ 23:20

    Porca troia. Chissà quanto costeranno adesso i gatti Sacri di Birmania. E sì che volevo prenderne uno tra poco: toccherà rinunciarvici.

  17. Comment di Matteo — 4 Ottobre 2007 @ 08:50

    Piu’ Budda, meno bamba.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment