Remare Contro

Posted by EdTv | Brodo | martedì 22 Maggio 2007 18:53

In ufficio mi chiamano “The Touch”.
Ho un feeling particolare a “chiamarle”.

Resta famosa una mia telefonata commerciale a un’azienda.
Il giorno dopo c’era l’azienda sul giornale. Indagati.
Pochi mesi dopo l’azienda chiuse.

Una volta prendo l’autobus n°10.
Scendo alla mia fermata. Due ore dopo scendo dall’ufficio.
Il mio autobus è ancora lì. Mi ha fatto scendere e non si è più mosso.
Lo stava trainando un carro attrezzi per autobus.
Ne avete mai visto uno? Ecco.

“The Touch” funziona solo se non mi concentro.
Se mi concentro non accade nulla.

“The Touch” apprezza la mia indifferenza.
E si innesca quando non do peso alle cose attorno a me.

Ma oggi voglio sfidare “The Touch”.
Provo a “chiamarle”, consapevolmente.

immagine-12.png

“The Touch” – Capitolo 1
Questo blog si schiera contro la vittoria del Milan ad Atene.
Anni fa, nel post-Istanbul, ho vissuto i più bei giorni della mia vita.
Adoro vedere l’umiliazione.
Adoro godere per la sconfitta altrui.
Se poi stiamo parlando di Istanbul. E’ orgasmo.

immagine-13.png

“The Touch” – Capitolo 2
Questo blog spera nell’affondamento di Luna Russa.
Questo blog odia i parvenus della vela.
Li odiava fin dai tempi di Roul Gardini.

Staremo a vedere. Ma nel frattempo….”The Touch”.

48 Comments »

  1. Comment di R. — 22 Maggio 2007 @ 19:23

    Io detesto vedere i tifosi inglesi felici però…

  2. Comment di kross — 22 Maggio 2007 @ 20:41

    R.: dai che e’ sicuramente peggio vedere il sorriso sulla faccia di qualcuno coi capelli finti no?

    The Touch oggi non hai colpito: forse perche’ il tuo sms l’ho letto solo ad esame avvenuto? 😉

  3. Comment di passero — 22 Maggio 2007 @ 23:40

    Istanbul lo ricordo ancora con molto piacere, in ufficio ho ancora una foto di quel trionfo attaccata al muro.

    Per luna rossa son contento se vince anche se simpatizzo per i kiwi.

  4. Comment di IgorTV — 23 Maggio 2007 @ 00:21

    carissimo, so dove abiti.
    E agirò di conseguenza se.

  5. Comment di Nando — 23 Maggio 2007 @ 08:48

    Eppure leggenda narra che tu fossi filorossonero…

    ma sono contento che tu ti sia ravveduto 😉

    Igor… nel caso “SE”, passa anche in azienda, visto che è li vicina, e sfoga tutta la tua rabbia!!!
    auguri per stasera…………………………………………….

  6. Comment di michè — 23 Maggio 2007 @ 09:23

    è così facile essere inconcludentemente contro…
    non è che 6 di sx?

  7. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 09:30

    Sono profondamente convinto che “l’essere contro”
    non sia affatto facile come si pensa comunemente.

    E’ una grossa responsabilità.
    Mica ti puoi svegliare al mattino
    e con voce stile verdone in “un sacco bello”
    ti metti a gridare “cioè ragazzi io sono contro lo sgombero dei rom”.

    Zero.
    Manca senso della creatività. Manca il gusto dell’originale.

    Tutta un’altra cosa è il lavoro che faccio.
    Cerco con fare certosino qualcosa di originale contro cui scagliarmi.
    In questo post mi sono concesso una deriva demagogica
    andando contro i popolarissimi milan e luna rossa.

    Ma di solito tendo a “essere contro” scegliendo obiettivi piuttosto originali.

    La sinistra perde proprio perchè manca di gusto di originalità.

  8. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 09:33

    Nando sono talmente filorossonero
    che mentre Baresi piangeva dopo la finale
    del ’94 mi sono tirato la sega
    più piacevole della mia vita.

  9. Comment di il.poeta — 23 Maggio 2007 @ 10:05

    Ok su Galliani in lacrime ad Atene, ma se vince Alinghi si tratta sempre di organizzazione di manager Italiano (romano) trapiantato in suizzerland

  10. Comment di gnello — 23 Maggio 2007 @ 10:37

    mi associo nell’opposizione alle esultanze. Soprattutto a quelli che se la tirano già prima crogiolandosi nell’autoreferenzialità per la partecipazione ad una coppa non ancora vinta.
    Per cui gli auguro un’umiliante sconfitta (che non vuol dire 7-0 ma anche un bell’1-0 con sbananata in autogol al novantesimo di (possibilmente) gattuso o kakà o maldini. Che godimento!

    Su luna rossa sarei anche contento.

    Comunque adesso mi concentro e mi vesto da menagaramo!

  11. Comment di R. — 23 Maggio 2007 @ 10:56

    Se doveste avere a che fare ogni giorno con la spocchia degli inglesi vi assicuro che sperereste in una vittoria del Milan, anche se il calcio vi interessa meno di zero come a me. Per il resto del mondo il Milan stasera ad Atene sara’ l’Italia, che vi piaccia o no, anche se tifate Palermo, voi per gli altri siete assimilati ai milanisti. Vi piace essere perdenti? OK, poi non lamentatevi se non vi prendono sul serio.

  12. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 11:00

    voi per gli altri siete assimilati ai milanisti

    Per favore, almeno nel tuo piccolo gruppo,
    spiega che non è così.
    Non centro con Milan.
    Tantomeno con l’Italia.

  13. Comment di pc — 23 Maggio 2007 @ 13:11

    il mio dirimpettaio di scrivania (inglese) tifa liverpool (la moglie manchester U, liquidata in semifinale con somma soddisfazione) e tutto l’ufficio (inglese) fa ovviamente il tifo per il liverpool.

    chi vince stasera compra muffins per tutti domani. e il mio collega e’ cosi’ tirchio che secondo me anche se ufficialmente tifa liverpool sotto sotto spera di non dover comprare i muffins.

    sono pure di sinistra oltre che milanista quindi dovro’ esultare con moderazione in caso di vittoria.

    se compro i muffins io domani mi presento con gonna rossa e t-shirt nera in ufficio. puoi dire quel che ti pare ma sono soddisfazioni.

    se va male… mi rimpinzero’ di muffins.

  14. Comment di Mariolino — 23 Maggio 2007 @ 13:49

    ma c’è censura qua?

  15. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 13:53

    Censura?
    scherzi?

    qui si può dire tutto

  16. Comment di Mariolino — 23 Maggio 2007 @ 13:58

    Remare contro per.. cosa? Ha senso remare contro solo per il gusto di farlo? Non raggiungere obiettivi ma vedere gli altri franare è così bello?

    o forse

    fin quando sono sconfitte degli altri si ride ma quando arriva la propria si sta ben zitti?

    e soprattutto: se non si è schierati da qualche parte perchè augurare la disfatta? Perchè diciamocelo, voi non tifate liverpool o new zeland quindi perchè ognuno non si fa i cazzi propri quando serve?

    Bisogna sempre mettere il naso negli affari altrui e sparare sentenze insensate senza avere la minima idea di quello che si dice (visto e considerato che non esiste un minimo di interesse in nessuna di queste competizioni)?

    Per concludere: se il Golia non è il male assoluto perchè bisogna sempre fare gli splendidi e tifare per Davide? Il favorito, in senso assoluto, è sempre merda?

    Ma vi rendete conto di quello che dite(scrivete)?? ahahah

  17. Comment di EdM — 23 Maggio 2007 @ 14:00

    ah si? e allora: Viva Terzani, e per secondo Andreoli

    ;-P

  18. Comment di Nando — 23 Maggio 2007 @ 14:03

    Quindi rinneghi il passato.
    Errori adolescenziali, ci stanno.

    Bene, I’m very happy.

    Non ti dico neanche per chi tifo io, R. mi perdoni.

  19. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 14:23

    nando ma di che cazzo di passato parli?
    ocio che sono sensibile su ‘sta cosa.

    sono fiero antimilanista da sempre.
    quando non ero ancora illuminato
    e giocavo a fantacalcio
    le mie squadre erano:

    – Marsiglia’s Light
    – Riccardo Baresi FT

    e col secondo nome ho detto tutto

  20. Comment di R. — 23 Maggio 2007 @ 14:29

    Nando: ego te absolvo etc etc… 😉

    Enrico: il mio capo alla fine di un meeting di lavoro la settimana scorsa mi ha detto: “You are fully anglicised”, per cui non sono certo di quelli che fanno della propria italianita’ un tratto distintivo, pero’ le martellate sulle palle da soli non vale la pena tirarsele. Perdipiu’ che gli inglesi che sento parlare di calcio sembrano avere un certo rispetto per il Milan, cosa che non hanno per la Roma ad esempio.

  21. Comment di R. — 23 Maggio 2007 @ 14:32

    Mi accodo comunque alla scarsa simpatia per il Milan, ma quella e’ una questione politica.

  22. Comment di il.poeta — 23 Maggio 2007 @ 14:34

    Dei colleghi inglesi mi hanno scritto che sperano che il milan giochi bene stasera, io ho risposto che spero tanto che il milan perda, stasera.

    E mezza (e piu’) milano spera lo stesso.

  23. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 14:36

    @Mariolino: ho scoperto ora che i tuoi commenti erano finiti nell’antispam. Non ho idea del perchè.
    Ma l’ho sbloccato subito.

  24. Comment di Nando — 23 Maggio 2007 @ 14:45

    Bah…

    quando lavoravamo insieme, ormai decenni fa, mi sembrava di aver capito che tu da bambino fossi milanista… o simpatizzante!
    forse ho inteso male, o forse tu già allora mi prendevi per il culo.
    o forse mi sto inventando tutto per scrivere qualcosa.

    @Mariolino: il milan è il male assoluto, fidati. 🙂

  25. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 14:45

    Uh…un commento di PC! ora ricordo il tuo essere milanista… 🙂

  26. Comment di gnello — 23 Maggio 2007 @ 14:46

    remare contro diventa un dovere a un certo punto. Tifare contro anche, oltre che una soddisfazione.
    Tra una vittoria mia e una sconfitta di un altro (che magari mi sta nei maroni)? La sua disfatta tutta la vita!
    Non è un fatto di davide contro golia (tant’è che il chievo è la squadra più stronza della storia e deve affondare) ma godere di avere a fianco persone calcisticamente antagoniste con cui ci si è calcisticamente scontrati tutto l’anno e vedere queste persone soffrire attonite e incredule di fronte a una disfatta epocale.
    Vederle tremanti guardare nel vuoto o nascondere il volto tra le mani mentre noialtri stronzi esultiamo di gioia? Non ha uguali… per tutto il resto ci sarà anche mastercazz che chissenefrega.
    Se non godiamo di queste cose, di cosa dobbiamo godere? è pur sempre calcio. è come ridere se un o scivola su una buccia di banana… mica sei contento se si frattura il femore, ma cazzo se godi!

    E poi mi piace pensarmi come cittadino del mondo (non-fricchettone) e che la squadra sia italiana non me ne frega una madonna eson contento che l’inter abbia 11 stranieri titolari e nella finale juve-milan tifavo terremoto e… scusate la prolissia.

  27. Comment di Nando — 23 Maggio 2007 @ 15:21

    Terremoto???
    Solo???
    io auspicavo l’Apocalisse.

  28. Comment di Mariolino — 23 Maggio 2007 @ 15:22

    Ti ringrazio edtv ma se voi contrari non rispondete il mio messaggio poteva rimanere nell’antispam 😉

  29. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 15:44

    se rimane nell’antispam, non possiamo fare i contrari e NON rispondere no?

  30. Comment di EdM — 23 Maggio 2007 @ 15:55

    ?

  31. Comment di EdM — 23 Maggio 2007 @ 15:57

    bravo, visto che cosa hai provocato? basta parlare di calcio e si genera un corto-circuito stile italia7 stadio (o ‘na roba del genere…) tutti a dire qualcosa, insieme, in amicizia 😉

  32. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 16:07

    qui stadio a voi studio

  33. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 16:09

    kross chiedo venia ma ti devo correggere.
    Quella trasmissione era talmente avanti
    che ci andavano di acronimo

    QSVS

  34. Comment di EdM — 23 Maggio 2007 @ 16:15

    ‘caputtana, il mio pressapochismo dovrebbe essere abolito per legge. Quasi quasi mi autocensuro. Anzi no, buttami in spam che son contrario.

  35. Comment di Mariolino — 23 Maggio 2007 @ 16:46

    *Nando: il diavolo forse non è stato scelto a caso 😉
    *Gnello: parli di antagonista.. ma io ho commentato perchè in questo post non esiste nessun antagonista! Qua si parla di quello che si odia (sportivamente) senza nessun tifo. Bella differenza! Se non ci sono vantaggi si gode per cosa?

  36. Comment di EdTv — 23 Maggio 2007 @ 17:06

    ma scherzi Mariolino?

    tipicamente italiano questo carattere
    fazioso. E antitetico.
    Sei di destra? Sei di sinistra?
    Scarpa col tacco o sandalo?

    No.

    Qui c’è odio puro.

    Puro, purissimo Fiele (cit.)
    e senza condizionamento alcuno
    senza trarne vantaggio.

    Mi pare un sentimento più che nobile.

  37. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 17:09

    Divo…ma non c’era anche il sottotitolo?? l’acronimo lo conoscevo, ma…mi pareva…ok, niente.

    odio le zeppe.

  38. Comment di Nando — 23 Maggio 2007 @ 17:31

    Qui Studio a voi Stadio, non viceversa…

  39. Comment di Mariolino — 23 Maggio 2007 @ 17:47

    Edtv, hai espresso una cosa senza giustificarla (augurando l’umiliazione). Spero qualcuno faccia lo stesso con qualcosa a cui tieni, così potrai capire che ********e si leggono ogni tanto.

    In ogni caso non mi interessano le tue scelte, non ho chiesto cosa preferisci, forse ti confondi.
    😉

  40. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 17:50

    quegli asterischi stanno per CAZZATE? 🙂

  41. Comment di IgorTV — 23 Maggio 2007 @ 18:15

    no, credo che stiano per STRONZATE.

    gufi, gufacci maledetti:

    «Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ecco me battizzo
    contro il malocchio. Puh! Puh!
    E con il peperoncino e un po’ d’insaléta ti protegge la Madonna
    dell’Incoronéta;
    con l’olio, il sale, e l’aceto ti protegge la Madonna dello Sterpeto;
    corrrrrno di bue, latte screméto, proteggi questa chésa
    dall’innominéto.» [cit.]

  42. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 18:55

    occhio che Igor e’ pesante….l’ultima volta mi ha detto: ti faccio cadere con la moto…

  43. Comment di kross — 23 Maggio 2007 @ 18:56

    😉

  44. Comment di IgorTV — 23 Maggio 2007 @ 22:34

    certo che son pesante. 108 per la precisione.

  45. Comment di Mariolino — 24 Maggio 2007 @ 10:37

    ed ecco qua il risultato.

    Gente che si nasconde.

    Se non l’avete capito.. odio i gufi, in senso generale.

    Quello che provate voi quando il team o l’atleta che vi sta sul c***o perde non è minimanente paragonabile a questi momenti.

    Diciamocelo: a gufare non ci vuole nulla. Non c’è quasi nessun rischio (non avete quasi niente da perdere). Il problema è quel “quasi”, che sono questi momenti di puro godimento e di vs vergogna assoluta.

    Complimenti ragazzi(presumo), siete unici.

    E adesso, in faccia a tutti, aspettiamo luna rossa 😉

  46. Comment di mvittoria — 24 Maggio 2007 @ 22:55

    ti sei impegnato, non ha funzionato.

    io ero terribilmente combattuta: come si fa a scegliere tra il Milan e una squadra inglese???

    Infatti sono stata a casa a guardare Heroes

    Tutto bene?

  47. Comment di dree — 26 Maggio 2007 @ 22:04

    Se adori vedere l’umiliazione ti sei potuto godere quella degli interisti, con i loro due scudettti di cartone bruciati in 90′

  48. Pingback di The Touch » at EdTv — 5 Luglio 2007 @ 12:13

    […] The Touch […]

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment