Saturnali

Posted by EdTv | Brodo | mercoledì 21 Febbraio 2007 12:56

Ieri.
Esco di casa “contrariato”.
Mascherarsi da “contrariato” è divertente, sbuffi sempre e ti lamenti.

Incontro il postino, mascherato da postino.
Mi intrattengo sempre volentieri.
Ama raccontarmi i nuovi scandali che coinvolgono le poste dopo la privatizzazione.
Approccio anti-aziendalista.
Si merita un caffé e glielo offro.
Sbuffo, accorgendomi che il caffé è aumentato di 10 centesimi.

Salgo in autobus.
Mi siedo accanto a combo di madre più bambina.
Entrambe vestite da maccherone fatto con la gomma piuma.

La gente è in estasi per la bellezza del vestito.
Io entro in sbattimento.
Non capisco le motivazioni che portano un essere umano a vestirsi da carboidrato complesso. Le offro una via di scampo, sporgo la testa e le chiedo:

“Scusi, ma è pasta integrale?”
Non capisce.
“No. E’ di gomma piuma”
Non capisco.

Scendo dall’autobus.
Sento una voce dal megafono che urla: “venite qui, fra poco ci saranno le votazioni per la migliore maschera”
Hanno montato un palco di fronte a Pizza New.
E’ pieno di Power Rangers.
Alcuni in versione Ninja Storm altri invece Mystic Force.
Manca del tutto la Dino Thunder.

data-top-prdt.jpg

E’ quella che preferisco. Perchè le tute sembrano disegnate da John Galliano. E si vede il profilo del pacco.

Giro l’angolo, schivando un signore anziano con le corna di cervo. Pelose.

Un cane vestito da cane abbaia.
Il suono non mi è nuovo. E il cane di un mendicante vestito da mendicante che sosta inginocchiato sempre sotto il mio ufficio.
Dice solo due cose: “buongioooorno” e “graziaaaaaaaa” e protende il bicchiere di carta con le monete pre-introdotte che tiene in mano.

A Trieste negli ultimi anni il numero dei mendicanti vestiti da mendicanti è aumentato parecchio.

A Trieste i mendicanti si dividono in due categorie:

– stanziali
– nomadi

Sembra il mio sussidiario delle medie.

Gli stanziali stanno inginocchiati. Lungo la strada.
Balbettano qualcosa. Con poco successo.

I nomadi sono tutti di colore.
Con la scusa di venderti libelli di poesie africane.
Tentano di fermarti. Ti inseguono. Ti placcano. Tentano di stringerti la mano o di darti il cinque.

Se è agosto e riescono a prenderti la mano sei fottuto.
L’impatto mano contro mano suona più o meno così: “spaciack”.
Scollarle risulta difficilissimo.

I mendicanti sono la gioia delle signore anziane vestite da signore anziane. Che non avendo un cazzo da fare tutto il giorno si fermano a cazziarli. Dialoghi surreali.

L’eco del “buongioooorno” misto all’abbaiare del cane la sento a metri di distanza.
Mi avvicino.
Lo scavalco.
Mi dice: “buongioooorno”. E io ricambio educatamente.
Mi fermo a cercare le chiavi dell’ufficio.

Una signora anziana lo punta.
Rallento la ricerca delle chiavi perchè sento che sta per succedere qualcosa.
La signora anziana non è vestita da signora anziana.
Credo che oggi abbia scelto di vestirsi da “genio stronzo”.
Si avvicina. Gli si mette innanzi.
Il mendicante continua a dire: “graziaaaaa” facendo spuntare la testa e cercando visibilità.
Il cane abbiaia.
“Senti…”
“Buongiooooorno”
“Senti ma tu che sei qui che chiedi la carità…”
“Graziaaaaaaa”
“…e hai bisogno di soldi, perchè non vendi il cane? Lo vendi al mercato dei cani e ti tieni i soldi”

Il mendicante pare pensarci un po’ su. Ma non è così.
“Buongiooooorno”
Riprende come se nulla fosse. Forse non la ritiene una buona idea.

“Vendere il cane”.
“Mercato dei cani”.
Ripeto tra me e me queste parole cercando di capire dove si nasconda il genio.

Salgo le scale.
Tolgo la maschera del “contrariato” e indosso quella dello “speranzoso”.
Apro il browser.
Digito ebay.it
Clicco sul motore di ricerca interno.
Scrivo: “mamma”.

Accompagna il carnevale un bellissimo pezzo dei Trabant, ascoltati live ieri sera

6 Comments »

  1. Comment di il.poeta — 21 Febbraio 2007 @ 13:09

    e ne avrai trovate parecchie 😉

  2. Comment di R. — 21 Febbraio 2007 @ 13:20

    Questo post e’ un’ altra perla.

  3. Comment di endria — 21 Febbraio 2007 @ 14:56

    totale vecchio!

  4. Comment di kross — 21 Febbraio 2007 @ 18:26

    🙂

  5. Comment di Sw4n — 21 Febbraio 2007 @ 23:33

    Una perla di post. Mi accodo.

    Alle elementari mi mascherai da Power Ranger Verde. Quelli erano i veri power ranger, non questa roba pimpata. Bleah.

  6. Comment di Barbara23 — 22 Febbraio 2007 @ 13:26

    Hai un cane? Vendilo al mercato dei cani.
    Hai un affettatrice? Vendila al mercato delle affettatrici.
    Hai un cazzo da fare tutto il giorno? Vendilo al mercato dei cazzi da fare tutto il giorno.

    Un mercato per ogni cosa esistente su questa terra.
    Amo la mentalità efficiente di questa donna.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment