Lucertola

Posted by EdTv | Brodo | giovedì 24 aprile 2008 12:46

Ufficio nuovo.
Palazzo nuovo.
Scrivania nuova.
Telefono nuovo.

Dirimpettaia nuova.

dirimpettaia.jpg

dirimpettaia1_b.jpg

dirimpettaia1.jpg

dirimpettaia2.jpg

dirimpettaia3.jpg

Credo di essermi innamorato.

Bad Beat

Posted by EdTv | Brodo | domenica 20 aprile 2008 16:04

Il volo per Roma mi aspetta alle 7 e 30 a Ronchi dei Legionari.
Faccio chiamare il taxi dalla segreteria. In segreteria ho lasciato la mia valigia.
La recupero più tardi.

Spillo A7 a cuori da bottone e faccio un raise 4x. Lo small blind è Fulvio, di solito folda facile.
Il BB è il sosia di Prodi. Folda sempre.

Arrivo all’aeroporto. Coda al check in. Tocca a me.
“Scusi, lei ha solo il bagaglio a mano?”
Guardo la mia tracolla. La valigia non c’è.
Do di matto. Me ne accorgo solo di fronte alla signora del check in.
La mia valigia è rimasta a Trieste. In segreteria.
Guido e Luca, i miei colleghi ridono.

Fulvio mi guarda a lungo. E re-raisa all in di 9000 fiches. Me ne restano 11.800.
Fold. Fulvio mi mostra 77. Ride.

Salgo in aereo. Tutto l’aereo parla delle elezioni. La Lega, PDL, PD.
“Il vero sconfitto è Veltroni”.
“Il vero successo è della Lega”.
Un passeggero fa il saluto romano a un amico per prenderlo in giro.
“Semo tornadi!”
Sono in tilt.
E faccio finta di dormire per non essere coinvolto nelle discussioni dei miei colleghi.

Spillo KK da cut off. “Raise, 1100”.
Faccio un rilancio minimo dando l’idea di essere completamente in tilt.
Fulvio decide per un call da bottone mentre Prodi mi va sopra di 2500.
E’ carico. Ma non più di me.

Fingendo di dormire mi addormento. Sogno mio padre di tanti anni fa.
Era il primo volo. Uno dei quelli in cui ti danno l’attestato.
Stavamo percorrendo in bus la strada che da Termini porta a Fiumicino.
Mio padre mi spiegava il socialismo. Io guardavo fuori dal finestrino affascinato da tutte quelle capanne abitate che stavano lungo il Tevere in periferia. Non riuscivo a capacitarmi che l’Africa fosse proprio qui.
Con lo sguardo colgo un ragazzino vicino alla strada appena fuori da una quelle capanne.

Se Prodi mi rilancia 2500 significa che:
– non ha AA perché AA non lo sa gestire. Sarebbe andato all in immediatamente
– gli faccio due mani possibili. La prima AK ma non credo. Con AK lui chiama, non rilancia. La seconda, molto più probabile è QQ.
Ci penso. E decido di mandarlo ai resti “All-in” per 11.800 fiches.

Il ragazzino del Lungo Tevere maneggia qualcosa in mano ma non capisco cosa. Corre accanto al bus che sta rallentando, quasi fermo. Un attimo dopo ho la testa coperta di vetri.
Mentre il ragazzino scappa. Con una fionda in mano. Mio padre mi abbraccia e fa fermare il bus.
L’autista è incazzato per il vetro rotto.

Prodi non ci pensa un istante. E chiama immediatamente.
Mi gira QQ, è sotto un treno.
Ho l’80% di probabilità di vittoria.

“Un po’ come Illy prima delle votazioni”, penso.

Mi sveglio urlando. Sono sudato.
I miei colleghi si girano a guardarmi. E sorridono del mio brutto sogno.
Scendo dall’aereo e aspetto il bus che mi porta all’aeroporto.
Accanto a me c’è un uomo tarchiato.
Con la 24h e gli occhiali di tartaruga.

Scende il flop.
AQA
Turn: 7.
River: 3.
Out, fuori dal torneo.
Mi alzo e penso “Dio Cane”.

Ho perso.

Salgo sul bus. Il tizio tarchiato fa quello che fanno tutti appena scendono dall’aereo.
Accende il cellulare.
Lo fisso.
Sta per scrivere un sms.
Sporgo la testa per vedere meglio il display.
Nel display c’è scritto “Eia Eia Alalà”.

Musica la disfatta: The Fugees

E mentre tutto andava a catafascio, io sorridevo

Posted by EdTv | Brodo | venerdì 18 aprile 2008 10:58

Sorridevo.

Ma non come Franti.
“Franti tu uccidi tua madre!” E quell’infame sorrise.

Non è un sorriso da infame. Lo giuro.
E’ un sorriso appena accennato, ben sperante.

Ho vissuto un mese dentro la Lega. Magari non ho colto tutto ma in qualcosa ci ho davvero preso.

JACOPO
Jacopo ha portato a casa 68 preferenze.
Non poche.
Non molte.
Forse c’è stato qualche errore.
Uno per tutti: Jacopo era convinto di avere una buona base elettorale a Muggia. Credo che l’idea gli venisse perché buona parte del suo entourage proviene da Muggia. Il mio candidato ha deciso che quello era un luogo da presidiare con costanza tanto da farci tre banchetti elettorali consecutivi.
A posteriori si è dimostrato un errore: da Muggia sono arrivate solo 7 preferenze. Nella circoscrizione di Trieste, se non vado errato: 58.
Forse se avesse presidiato di più un territorio a lui maggiormente affine, una quindicina di preferenze in più le avrebbe portate a casa.
Errore anche mio a non aver insistito.

Il blog ha funzionato benissimo. Non credo abbia catturato voti. Ma ha portato sicuramente una notevole visibilità durante la campagna elettorale.
Buona mossa  quella del volantino in Serbo, in chiave anti-Kosovo che gli è valso un incontro con il Pope triestino, incuriosito da questo Jacopo, l’unico candidato che si è ricordato di una “questione serba” ancora aperta.

E poi i video, i post, i commenti, gli interventi su Bora.La: Jacopo si è creato un tessuto politico-sociale di riferimento che è ancora tutto in divenire su cui si potrebbe lavorare tantissimo. Ma questo dipende dalle sue scelte ora.

Personalmente credo di aver lavorato abbastanza bene.
Ah siccome la mia era un’operazione Faustiana di scambiare l’anima, beh credo sia arrivato il momento di rivelare che l’anima l’ho scambiata per una Chaise Longue di Le Corbusier.

complementi_complements_chaise_longue_466_332.jpg

Ma vedremo. Ora lo chiamo. Forse berremo un caffé assieme.

8,131%

Posted by EdTv | Brodo | lunedì 14 aprile 2008 23:38

E non dite che non ci vedo dentro.

Dichiarazione di voto

Posted by EdTv | Brodo | lunedì 14 aprile 2008 00:17

Amministrative  Friuli Venezia Giulia:
– Jacopo Nani Mocenigo – Lega Nord

Camera
– Lega Nord

Senato
– Italia dei Valori

Per Camera e Senato ho seguito pedissequamente le indicazioni di Sartori, Corriere della Sera

In questi giorni sto lavorando come un matto a SWG, in compagnia di Morbin, per offrirvi una diretta elettorale degna di questo nome. Facci compagnia.

P.s. visto che sono incasinatissimo con la tornata elettorale, se qualche mio compaesano fosse così gentile da aggiornarmi su cosa ha fatto il Ponte di Piave Baseball ieri, nell’esordio a Buttrio, gliene sarei davvero grato.

Elogio della violenza

Posted by EdTv | Brodo | giovedì 3 aprile 2008 09:43

Quando ho visto questo….


….ho immediatamente pensato a questo