Vita da Star

Posted by Enricoditvdiari | Brodo | venerdì 14 Luglio 2006 12:52

Salgo sul treno.
Faccio il viaggio in uno scompartimento dove non funziona l’aria condizionata.
Io odio l’aria condizionata.
E adoro sudare.
Non facendo sport è l’unico modo per eliminare tossine.
E agitare il ventaglio è un piacere unico.

Faccio il viaggio con un esercito di germi che i nuovi sedili Trenitalia
riescono a trattenere a sé con straordinaria efficacia.
Ma ci convivo.

Apro lo zaino Mandarina Duck ed estraggo merda-book.
Purtroppo sono uno dei quei fastidiosi individui che usano il portatile in treno.
Ma lo uso come lettore Mp3.
Faccio girare l’ultimo Cd degli Hot Gossip.
Accompagnano la lettura de “La controcultura in Italia dal ’66 al ’77”.
Mi piace.
Simpatizzo per i Dada-Maoisti.
Ma è troppo sintetico e poco esaustivo.

Ho l’ansia da coincidenza.
Ho sette minuti per scendere e risalire su un altro treno.
Ansia.
Fermo la controllora.

“Controllora” e non “Controllore donna” è un omaggio a Luisa Muraro e alla linguistica femminista.
Enrico Papi a Sarabanda ha anticipato i tempi della rivoluzione linguistica: “La Professora” era il mio idolo.

Fermo la controllora.
Si gira e mi sorride.
Le spiego e mi sorride.
Mi rassicura. Gentile. Molto gentile.

“Mal che vada chiamiamo il capotreno e gli diciamo che ti aspetti”

In dodici anni di semi-pendolarismo è la prima volta che mi capita.
Gentilezza ed efficienza.
Sono sconvolto.
Frugo le tasche dei miei bermuda “Tiger Woods by Nike”
e ingoio una pastiglia all’aglio. Mi serve per abbassare la pressione
E a superare lo shock.
Aglio 4 – Lexotan 0.
Di solito.

Il treno accumula ritardo.
E la pressione non scende.
Anzi.

Torno dalla controllora. Mi vede da lontano.
E quando mi piazzo innanzi a lei ha già il cellulare in mano.
Sta chiamando il capotreno.
Gli intima di aspettarmi.
Sorride.
E conclude la chiamata.

“Enrico stai tranquillo che ti aspettano”.
Enrico.
Ok sono un pendolare da tanti anni.
Ma dubito che questo legittimi una mia schedatura presso Trenitalia.
Enrico.
Il mio volto è perplesso.
Lei se ne accorge.
“Sono una tua fan. Piacere, Manuela”.

Sussurra il suo canto Gary Jules con Mad World

22 Comments »

  1. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 13:44

    e qui scatta una “i”. Si capiva dal sorriso iniziale comunque…ingenuo, Enrico.

  2. Comment di il.poeta — 14 Luglio 2006 @ 14:22

    GRANDEEE IL MIO DIVO PREFERITOOO!!!

  3. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 14:27

    il.poeta togli la mano da dentro il pantalone su…

  4. Comment di utente anonimo — 14 Luglio 2006 @ 14:37

    Non so perche’ ma mi viene in mente quella scena in “Bianca” di Moretti dove lui si lamenta dei macellai che fanno favoritismi.

    Comunque a parte questo… Le hai chiesto il numero di telefono?

    R.

  5. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 14:44

    non serve Raffo…lei gliel’avra’ infilato nelle mutande… Oh, dobbiamo dire a Toni di fare tvdiari l’anno prossimo…

  6. Comment di il.poeta — 14 Luglio 2006 @ 14:55

    kross, 2 mutande in 2 post.

  7. Comment di utente anonimo — 14 Luglio 2006 @ 14:59

    Si puo’ fare TVDIARI sapendo parlare solo dialetto? Devi informarti Kross se vogliamo mandarci Toni.

  8. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 16:04

    bhe..lui aprira’ una strada. Sara’ il vero innovatore. Toni. Il mosricatore di lobi. (l’unico problema e’ che dovra’ fare un diario dal titolo: “la mia prima volta”…per questo mi sa che dovremmo mandarlo sulla pontebbana una sera…)

    poeta: cosa vorra’ dire??? devo trovare un simbolo da legare all’idea di mudanda..

  9. Comment di utente anonimo — 14 Luglio 2006 @ 16:11

    un simbolo da legare all’idea di mutanda? Cosa vuoi dire? e’ una frase contorta, non capisco…

    R.

  10. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 16:26

    Marchetto ci odiera’ per l’uso che facciamo dei commenti? Bho, chissene… anyway: il.poeta dice che ho usato due mutande in due post..sara’ simbolico di qualcosa?

  11. Comment di utente anonimo — 14 Luglio 2006 @ 16:34

    Marchetto e’ una star e le star non odiano, scriteriata che non sei altro, ma ti devo spiegare proprio tutto? Sei una delusione Kross, volevo regalarti un paio di Jimmy Choo per il tuo compleanno ma dopo questa ho deciso di no!

  12. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 16:39

    Orsu’ Raf, ripensaci… (mi devi riportare in quel negozietto di vestitini in quel paesino che non ricordo…)

  13. Comment di mav — 14 Luglio 2006 @ 17:19

    Ti va di fare il giurato ad un concorso musicale? Purtroppo non facciamo lo spiedo perché il concorso si tiene in piazza, ma ci sono panini e birra e le ragazze preparano delle torte buonissime…Il concorso si tiene a sernaglia della battaglia e si chiama Non solo musica…la finale si tiene il 29 luglio….Simpatia e puntini di sospensione a parte, se ci pensi mi fa piacere, sennò pazienza il tuo blog è una piacevole lettura, come i tuoi monologhi in tv…

  14. Comment di krossroads — 14 Luglio 2006 @ 17:22

    il giurato…quanto lo pagate? Cieo’, non e’ che con una birra ve la asciugate, e amici come prima…e che cazzo. Qua si fa discorsi seri. E poi, che musica? Non e’ che mette la faccia per tutto, lui. Poi, di martedi’? e la trasferta gliela pagate? (ho esagerato?)

  15. Comment di utente anonimo — 14 Luglio 2006 @ 22:44

    Kross datti una regolata che altrimenti non ti porto più a Bicester Village (dove peraltro l’ultima volta il puffo stava per comperare un cappotto in corduroy di Calvin Klein per £50, solo che poi non c’era la taglia…)

  16. Comment di krossroads — 15 Luglio 2006 @ 08:53

    regolata data. OK, quando? 😀

  17. Comment di utente anonimo — 16 Luglio 2006 @ 20:30

    bhè, caro enrico, magari un giorno ci incontreremo in uno scompartimento puzzone trenitaliapuntocom… mi riconoscerai perchè ti chiuderò le dita nel merda-book.

  18. Comment di utente anonimo — 17 Luglio 2006 @ 09:10

    Accidenti, qui si arriva alle minacce fisiche, Enrico cosa hai fatto per meritarti questo? Hai offeso le donne francesi? Non sara’ mica Zidane quello qua sopra?

    R.

  19. Comment di mav — 17 Luglio 2006 @ 15:07

    beh, il 29 è un sabato…la musica è rock più che altro…Soldi non ne abbiamo tanti facciamo tutto volontariamente e anche se siamo una tappa di arezzo wave non è che il nome ci porti proventi…ad ogni modo questo è il nostro sito internet: http://www.nsm.tv.it che dire, gli anni scorsi ce la siamo cavata con le birre 😉

  20. Comment di krossroads — 19 Luglio 2006 @ 15:23

    Volevo regalarti un porta frutta di sta forma…che dici?

  21. Comment di PlAcEboEfFeCt — 19 Luglio 2006 @ 18:07

    beh beh..gli effetti del sucesso di enricoditvdiari[tuttod’unfiatono:P]

    mahmah….ad ognimodo anche se l’episodio non ti avrebbe dovuto lasciare sorpreso devo dire che la canzone di jules merita moltissimo,come il film in cui è inserita.

    giorgia

  22. Comment di mav — 20 Luglio 2006 @ 08:01

    checchio, ho letto il posto sessanta volte e mi sono resa conto solo ora di gary jules. meravigliosa

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment